Tutti i giochi da recuperare prima di Final Fantasy VII Rebirth.

La saga di Final Fantasy VII è sorprendentemente vasta e si estende su più giochi, film e altro ancora e, come tipico di Square Enix, alcuni di questi sono molto importanti per la storia. In vista del lancio di Final Fantasy VII Rebirth, abbiamo pensato di mettere insieme questa utile guida per dirvi quali giochi – e un film – dovreste giocare per non perdervi niente della trama di questo secondo atto della trilogia remake. Probabilmente è superfluo dire che, se si vuole sapere tutto della storia, è necessario giocare al Final Fantasy VII originale.

Come ci ha mostrato Remake, c’è un po’ di divergenza tra la linea temporale originale e quella di Remake, e questa divergenza è in realtà molto importante per la trama. Probabilmente potrete cavarvela con i segnali che compaiono nel gioco – come suggerimento, prestate attenzione quando compaiono i Numen – ma i piccoli momenti e piccoli cambiamenti sono molto più facili da cogliere se avete giocato all’originale. Advent Children è un film canonico ambientato circa due anni dopo gli eventi di Final Fantasy VII e, anche se non sappiamo con certezza se avrà un ruolo in Rebirth, abbiamo il sentore che gli eventi del film potrebbero contribuire a plasmare alcuni degli aspetti più strani del mito di Sephiroth.

Non vogliamo spoilerare nulla, ma fidatevi di noi quando diciamo che il vecchio Seph è sicuramente molto più interessante di quanto sembri, sia prima che dopo gli eventi di Final Fantasy VII. Se c’è un gioco che dovete giocare in questa lista, scegliete Crisis Core. Come abbiamo visto alla fine di Remake e nei trailer di Rebirth, è previsto il ritorno di un personaggio molto importante, Zack Fair.

Crisis Core sarà fondamentale per comprendere la storia di Rebirth. Rebirth è il seguito di Remake, quindi ha senso giocare a Remake prima di immergersi in Rebirth. Square Enix dice che Rebirth può essere giocato in maniera indipendente ma… onestamente, sembra solo uno stratagemma per convincere più giocatori possibili a comprarlo.

In ogni caso, se non l’avete ancora fatto, dovreste assolutamente giocare Remake: è un gioco meraviglioso sia per i fan di FF7 che per i nuovi arrivati della saga. Dirge of Cerberus è l’ultimo gioco, in ordine cronologico, della saga di Final Fantasy VII ed è un po’ diverso dal resto della saga. È uno sparatutto in terza persona che si concentra fortemente su Vincent Valentine, uno dei membri opzionali del party nell’originale Final Fantasy VII e non opzionali in Rebirth.

Dirge of Cerberus copre gli eventi successivi ad Advent Children, ma fornisce anche un po’ di retroscena su Vincent, che potrebbero essere rilevanti nell’economia complessiva della storia. Tuttavia, lo definiremo provvisoriamente opzionale, perché purtroppo non c’è un modo semplice per giocarlo nel 2024.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *