Fortnite torna su iOS: le nuove regole dell’Unione Europea per store e app

Il nuovo Digital Markets Act (DMA) dell’UE è progettato per costringere le grandi aziende del settore tecnologico, come Apple, a rendere accessibili il proprio ecosistema agli sviluppatori di app di terze parti. Uno dei cambiamenti principali introdotti dal DMA è la possibilità per le terze parti di elaborare i pagamenti delle app e distribuirle al di fuori dell’App Store.

Conseguentemente, Fortnite non sarà più disponibile su iPhone e iPad tramite l’App Store, ma piuttosto attraverso un’app Epic Games Store separata creata specificatamente per iOS. Apple ha annunciato radicali modifiche al suo ecosistema nel mercato dell’Unione Europea per adeguarsi alle nuove regole, anche se ha espresso preoccupazioni riguardo al possibile aumento delle minacce alla privacy e alla sicurezza.

Tutte le modifiche necessarie ad iOS saranno disponibili a marzo, dopo un periodo di test. È importante sottolineare che al momento queste nuove possibilità saranno disponibili solo negli stati membri dell’Unione Europea, non in tutti i paesi europei. Tuttavia, è probabile che in futuro altri paesi adotteranno il DMA nella loro legislazione, obbligando Apple ad implementare le stesse modifiche anche in quei territori.

Prima di queste modifiche, i servizi erano accessibili solo tramite il browser web su iOS. La disponibilità di un’app dedicata per questi servizi dovrebbe semplificare in modo significativo l’esperienza degli utenti. Inoltre, Epic Games potrebbe non essere l’unica azienda a portare il proprio store su iOS, poiché è noto che anche Microsoft si sta preparando per l’entrata in vigore del DMA con un suo store mobile Xbox da lanciare su iOS e Android.

In sostanza, il Digital Markets Act dell’UE sta portando importanti cambiamenti nel settore tecnologico, che potrebbero influenzare anche altri paesi europei e le aziende del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *